E-commerce: Come convincere il consumatore ad acquistare ?

L’Ecommerce è un mercato in continua espansione.
In Italia i dati dell’Osservatorio eCommerce del Politecnico di Milano mostrano una crescita del 16% per il 2018, mentre Statista ha rilevato una crescita dell’Ecommerce a livello globale del 113% tra il 2014 e il 2018, e prevede un’ulteriore crescita esponenziale nei prossimi anni.

Se la maggior parte dei tuoi visitatori lascia il tuo sito Web senza acquistare. Riportali indietro!

Progettare, sviluppare, gestire e mantenere un sito di e-commerce è un lavoro impegnativo in cui è necessario trovare un partner reattivo e disponibile a porre il vostro progetto tra i suoi obiettivi (come Thinkplace!).

E’ importante stimolare costantemente il consumatore virtuale con messaggi promozionali, offerte personalizzate, strategie e attività esclusive per migliorare la relazione con il consumatore finale ed evitare la diffidenza nell’acquisto on-line.

Anche nell’e-commerce, come negli in-store, è ormai d’obbligo offrire al consumatore un’esperienza di acquisto gratificante, coccolandolo con contenuti personalizzati, messaggi ad hoc e offerte speciali, anche nei giorni e settimane seguenti alla visita del vostro sito di e-commerce.

Non sono in ogni caso da trascurare anche gli aspetti tecnici relativi alla piattaforma, al processo e alle modalità di acquisto che sono il principale motivo di abbandono di un Cliente durante l’acquisto.

In questo caso un buon customer care, l’aiuto dell’intelligenza artificiale, i chat bot possono limitare il rischio di abbandono e migliorare il successo durante la fase di acquisto!

Combinare inoltre i vantaggi di campagne mirate con sistemi di monitoraggio e riaggancio del cliente sono gli strumenti digitali che poi aiutano ad incrementare le vendite!

E allora ? Quando cominciamo il vostro progetto di e-commerce ?

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*